Neolù | A Lunetta la vita migliora | Mantova - Contratto di Quartiere II
home page agenda crediti mappa del sito links contatti
Mercoledì 18 Maggio 2022 | l'Amministrazione
Neolù | A Lunetta la vita migliora | Mantova - Contratto di Quartiere II Contratto di Quartiere Neolù | A Lunetta la vita migliora | Mantova - Contratto di Quartiere II
 
L'Amministrazione
vai al portale www.cittadimantova.it »

Il Contratto di Quartiere II
Marco Cavarocchi - Assessore alle Politiche della Casa e alle Politiche Educative del Comune di MantovaUno dei primi atti della nuova Amministrazione è stato di aver istituito l'Assessorato alle Politiche della Casa, per una gestione più organica e sistematica dell'edilizia residenziale pubblica nel Comune di Mantova a servizio dei cittadini. Il Sindaco mi ha onorato anche delle deleghe alle Politiche Educative, alle Biblioteche e agli Archivi, che permetteranno di coordinare programmazioni, mezzi e risorse a servizio delle famiglie.
Un Welfare abitativo potrà essere realizzato in collaborazione con la Regione Lombardia, con enti e realtà locali, affinchè l'Amministrazione possa programmare e modulare un servizio per la casa vicino ai cittadini e per i cittadini.
Il programma innovativo in ambito urbano denominato Contratto di Quartiere II, che nel Comune di Mantova si sta realizzando nel quartiere di Lunetta, si propone una riqualificazione sociale e urbanistica, affinché le infrastrutture realizzate, le manutenzioni degli alloggi esistenti e i nuovi interventi di edilizia residenziale pubblica siano un servizio per le persone residenti nel quartiere e la comunità sia parte integrante della città, non trascurando gli interventi sociali e culturali in collaborazione con altri Assessorati.
Si porterà a termine il Contratto di Quartiere, che ha richiesto un grande sforzo con un cronoprogramma di lavori complesso per tutti gli interventi previsti, per completare e realizzare opere che rimarranno ai cittadini.
Sono stati programmati interventi urbanistici al fine di sottrarre al degrado alcuni spazi del quartiere trasformandoli in risorse positive per un vivere dignitoso.
Nei primi mesi del nuovo mandato amministrativo, gli incontri con i cittadini e con le associazioni del quartiere hanno evidenziato le criticità e la concentrazione di difficoltà sociali, dando l'opportunità, al nostro Assessorato, di mettere in campo un tipo di monitoraggio della realtà stessa legato all'ascolto della società civile che vive tutti i giorni i problemi esistenti nel quartiere stesso.
In sinergia con gli altri Assessorati è necessaria una programmazione pluriennale con risultati a medio-lungo termine, che possa soddisfare una domanda sempre più crescente di casa a canone sopportabile, secondo le possibilità delle linee-guida regionali, e, nello stesso tempo, che sia in grado di offrire capacità di risposta, percorsi di integrazione e di reale sostenibilità promuovendo interventi che migliorino la qualità della vita.
Marco Cavarocchi
Assessore alle Politiche della Casa e alle Politiche Educative del Comune di Mantova

Presentazione del Contratto di Quartiere II
Il Contratto di Quartiere di Lunetta è un progetto nazionale che si pone come obiettivo il recupero urbano e sociale dei quartieri in maggiore difficoltà.
E' un programma complesso e importante - finanziato e seguito con cura e attenzione da Regione Lombardia e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - che vede in ambito locale la sinergia tra Comune di Mantova, A.L.E.R., C.E.I. e Parrocchia S. Maria dei Miracoli, TEA S.p.A., Circoscrizione Nord, associazioni, sindacati inquilini, Istituto Comprensivo 1 e organizzazioni private.
Il progetto "Un'occasione per Lunetta" si classificò primo per i requisiti e per gli interventi è prevista una spesa complessiva - aggiornata al maggio 2007 - di € 46.254.189,40:
nr. 142 alloggi e.r.p. per € 15.087.931,40;
manutenzioni dei fabbricati di A.L.E.R. per € 4.997.801,00;
infrastrutture per € 8.772.161,00 (tra cui il recupero del parco Il Forte, la realizzazione del Nuovo Polo Multisportivo, la ristrutturazione di un edificio per fare la sede di un corso universitario, il centro di socializzazione attiguo alla chiesa, il nuovo centro servizi);
opere non cofinanziate per € 17.055.173,00;
azioni sociali per € 341.123,00 (tra cui la sicurezza locale).
Gli interventi di edilizia residenziale pubblica sono cominciati nel febbraio dell'anno scorso e procedono rispettando un "cronoprogramma", un calendario dei lavori approvato dalla Regione Lombardia.
L'A.L.E.R. è impegnata nei lavori delle manutenzioni delle coperture e delle facciate dei fabbricati e nel 2006 ha provveduto a smantellare la maggior parte dei tetti in eternit, realizzando una bonifica ambientale a salvaguardia della salute dei cittadini.
Nel Contratto di Quartiere II sono state approvate anche rilevanti azioni sociali, per monitorare le esigenze dei più deboli e pianificare una soluzione possibile.
L'Amministrazione del Comune di Mantova

top »
Immagini
© Comune di Mantova, 2007-2010. Tutti i diritti riservati. | privacy | info | credits